La vostra azienda è mobile friendly?

Anna T.

20 Luglio 2017

3 min read

Lo scorso novembre è successo un fatto eccezionale, per la prima volta al mondo sono stati più smartphone e tablet(51%) che non computer (48%) ad essere connessi al web. Questo dato, (fonte StatCounter Global Stats), non può certo passare inosservato e per un’azienda può significare solo che è necessario aggiornarsi nel più breve tempo possibile e diventare mobile friendly, senza scuse.

Noi stessi lo sperimentiamo nella vita di tutti i giorni: sempre più di frequente privilegiamo la navigazione sul web da mobile. I nostri clienti, reali o potenziali che siano, sono soggetti alle stesse nostre dinamiche. Infatti sarà perché ormai lo smartphone è diventato il nostro amico più intimo o perché è un’oggetto personale, non come spesso succede con il computer che utilizziamo al lavoro, oppure perché l’esperienza è molto più smart ma ormai bisogna arrendersi all’idea che non si può più tralasciare il “lato mobile”.
Sarebbe davvero stupido ignorare le modalità di fruizione realmente utilizzate dal pubblico.

Il primo passo per diventare mobile friendly è quello di rendere il nostro sito web fruibile da smartphone e tablet, questa implementazione si può fare in due modi: o studiare un sito responsive che si adatti quindi a qualsiasi devices oppure, scelta che come W+ preferiamo, studiare ad hoc il sito mobile tenendo conto soprattutto dell’usabilità.

Il secondo è invece quello di sviluppare un’applicazione per la propria azienda, in questo caso l’interazione e i vantaggi sono molto differenti rispetto al semplice utilizzo del sito in versione mobile...eccone alcuni:

  • Un'applicazione mobile dedicata e creata ad hoc per la vostra azienda è in grado di offrire agli utenti una User Experience molto più immersiva e dedicata.
  • L’applicazione profila gli utenti che l’hanno scaricata e si sono registrati dandoci dati significativi utili per le attività di marketing aziendali.
  • Tramite l’applicazione è possibile inviare notifiche push trasformando la comunicazione con l’utente/cliente one to one e sempre più dedicata. Si possono infatti inviare avvisi, offerte e call to action personalizzate.
  • Sviluppare un’applicazione per la propria azienda può essere uno strumento utile non solo come customer care ma anche per la gestione di molti aspetti del proprio business e della forza vendita.